EVERYTHING COUNTS ( IN LARGE AMOUNTS)

BSB8DKvCQAAFplL

INTERNO GIORNO

 

Gli studi di un canale tematico religioso. La camera zoomma su un semi famoso & molto ricercato autore horror underground e un famoso prete esorcista in fuga da diverse autorità. Luci basse e vago sentore di incenso scaduto.

 

Il mio avvocato dice che non devo preoccuparmi e che tutto quello che è successo è colpa della Selling Air e dei gestori del parco di divertimenti io ho solo dato dei suggerimenti e certo non sono responsabile delle botole e delle scosse a bassa intensità in fondo erano in nome del divertimento e finché non trovano i corpi dei teenagers questi sono solo degli scomparsi e che tocca alla Sciarelli mica alla digos e che comunque è meglio per il momento che non mi fermi a dormire nello stesso posto per due notti di fila non si sa mai.

Il mio amico esorcista dice che mi capisce anche lui ha dei problemi visto che il vaticano anche se ha cambiato gestione e manager dice che non gradisce queste continue invasioni di campo, sembra che vogliano lanciare una nuova iniziativa fra i giovani, è un loro target, tipo Hogswart incontra Padre Amorth e non vogliono concorrenti tipo un’esclusiva e il prime time.

Comunque la nuova stagione di Ti Ho detto Vade Retro è ancora lontana, abbiamo anche poco materiale e la producer è ancora fissata con il suo show Binario Quasi Morto che ha avuto una media di spettatori tipo World War Z ma dobbiamo cioé devo tenermela buona perché ha promesso di produrre per intero + castello & fossato When I was Dead e il tizio del marketing culturale delle ossa della Gioconda giura che potrò girare intere sequenze agli uffizi basta che non usi troppo sangue che sembra sia difficile da togliere dai pavimenti e dalle tele ma dico che è ora di finirla con tutto questo greenback e questa postproduzione e sono sicuro che pure Botticelli sarebbe d’accordo.

Poi ci sono questi degli Amici di Plutone che sono quelli che vogliono far rimettere Plutone tra i nove pianeti e una volta ho fatto l’errore di dargli il mio numero di telefono e continuano a martellare che vogliono che organizzi una serata per raccogliere firme e un evento horror underground tipo al Planetario ma i tizi che del posto se la tirano neanche fosse il monte Palomar e dicono mah forse e questo e quell’altro e penso che dovremmo andare e semplicemente fare un horror underground flash mob oddio adesso forse no che sono ricercato ma non esattamente per i motivi che vorrei…..

Annunci

PRODUZIONE IMPROPRIA

jokb85ds (9)

INTERNO GIORNO

 

Una orrida sala di multisala di hinterland di grande città del nord. Grumi sconnessi di teen ridacchiano e commentano durante la proiezione sottolineando i momenti della possessione. Audio scadente e luci di sala.

 

Mi è arrivato un messaggio vagamente preoccupante dalla Selling Air, dice che per il momento gli uffIci della società sono chiusi e che se per caso potevo cambiare casa sembra che gli ultimi sviluppi di Rent a Brain non siano proprio favorevoli, hanno trovato dei resti di teen quasi scomparsi nel laghetto artificiale ma sono solo ipod e t shirt mica ossa o cose del genere quindi per il momento non devo proprio preoccuparmi al limite non dormire sempre nello stesso posto e possibilmente non usare il telefono.

Sono costretto a uscire con una parrucca e occhiali scuri che non fa molto horror underground sembro uscito da una serata al rockyhorror e cambiare bus ogni 5 minuti per arrivare in periferia in questi giorni al cinema c’è un altro horror con dei veri esorcisti e una vera casa posseduta.

Il film inizia con una bambola posseduta ma non da un fantasma ma peggio uno spirito maligno che una volta che gli si lasciano dei pastelli rossi in mano produce orrendi scarabocchi che spingono gli abitanti della casa a chiamare l’esorcista, vogliodire, se la avessero lasciata fare avrebbe acceso pure la tv e chiamato le sue amiche bambole un po’ mignotte.

La bambola poi finisce nel magazzino delle bambole stregate con una teca personale, la sua faccia non sembra molto convinta si vede che le avevano promesso un ruolo da protagonista e al limite si dovrà accontentare di un sequel. Il tizio esorcista con moglie medium vestita come Cher nel 69 finisce quindi dalle vere star, non manca niente, strega bambini fantasmi impiccati e laghetto che mi ricorda qualcosa.

Ci mettono un po’ a darsi da fare ma c’è un armadio interessante che potrei mettere anche in When I was Dead i teen del film sono un po’ troppi e a parte una tizia sonnambula gli altri sono un po’ fuori dall’azione la bambola dell’inizio fa ancora una comparsata ma si vede che è chiaramente delusa dall’andazzo. La fregatura è che alla fine si salvano tutti, nemmeno un piccolo squartamento e nessuna promessa futura di possessione.

Poi mi ha chiamato anche quello del marketing culturale sembra che abbiano trovato le ossa della Monna Lisa ma hanno scoperto che non le somigliano molto ma gli ho detto che con la post produzione si possono fare miracoli e che nessuno ci farà caso ho in mente un grande lancio con pure la gioconda che parla dal passato e una webcam in diretta dal loculo tra un mesetto possiamo fare il grande evento, anche il mio amico esorcista dice che potrebbe dare una mano con una messa e un rito apposta per la riesumazione e che potrebbe tutto essere materiale per le nuove puntate di Ti ho detto Vade Retro che ah mi ero dimenticato….

TONIGHT, MY UNCONVENTIONAL CONVENTUALISTS

vlcsnap-2013-08-09-16h57m45s166

INTERNO GIORNO

 

Una cripta di una scassata chiesa del Trecento in nota città del centro. La camera zoomma su un agitato gruppo di fotografi e cameramen che lottano per inquadrare una tomba e delle ossa messe lì a caso. Luci sepolcrali.

 

Alla Selling Air c’è stato un po’ di movimento alcuni si sono dati latitanti altri hanno provato ad invocare una temporanea infermità mentale mentre tutti gli avvocati della agenzia hanno giurato che tutte le liberatorie firmate dai teen per entrare nell’attrazione Rent a Brain erano tutte valide e se qualcuno è scomparso ha avuto delle allucinazioni o attacchi epilettici ehi è il prezzo del divertimento siamo sempre nel 2013 non puoi pretendere di avere del thrilling con due pupazzi di cartapesta e uno scheletro i teen oggi sono esigenti e devi competere con le plystation e cose del genere.

Tutto si dovrebbe risolvere con una causa e una specie di multa, almeno fino a che non trovano i corpi nel laghetto artificiale, e l’attrazione nel parco di sicuro riaprirà per Halloween ci sono almeno tremila prenotazioni e non possiamo deludere tutti questi teen che alla fine vogliono solo divertirsi. A me non sono ancora arrivati, in fondo ho solo dato l’idea e nel caso invocherò sicuramente il primo o il quarto emendamento nei telefilm funziona sempre e ho sempre sognato di farlo anche se mi hanno detto che funziona solo in america e solo in certe serie e mai in quelle horror.

Intanto un tizio di una misteriosa società dedita al mah marketing culturale mi ha chiamato perché sembra che abbiano quasi scoperto le ossa della Monna Lisa e vogliono trasformare questa cosa in un grande evento mediatico e ovviamente vogliono qualcuno del settore che abbia esperienza con morti quasi sepolti tombe e cripte e grandi lanci e chi altro se non un orrendamente famoso autore horror underground poteva fare cose del genere mi domandano.

Purtroppo hanno già iniziato gli scavi e l’apertura cripta senza di me e miei consigli, sono arrivato un po’ tardi perché ho dovuto seminare diversi tizi con preoccupanti macchine scure e lo show dell’apertura sembrava un misto tra un happening alla Rocky Horror Show e una puntata di R.I.S. con un tizio che distribuiva un kit con cuffia e mascherina per evitare contaminazioni cosa che in un serial americano funziona sempre qui sembrava una puntata di Voyager.

Il tizio del boh marketing culturale mi dice che ha in mente grandi idee e grandi progetti, per lui la Gioconda vuole dire soldi e anche io sto pensando soldi, non mi è ancora arrivato il bonifico della Selling Air, e gli dico che bisognerà fare qualche piccolo cambio nell’impostazione tipo basta queste ossessione CSI o Dexter ci vogliono luci e una cripta vera cioè completamente finta e soprattutto molto realismo, la gente non la puoi abbagliare con tre ossa e due mascherine e mi dice che è d’accordo, assolutamente e sto pensando a When I was Dead e dico che questa è la volta buona, un vero duomo e una vera cripta…