MOTU IMPROPRIO

andy-warhol-the-last-supper

INTERNO GIORNO

 

Sala molto grande con grade affresco sul soffitto. La camera zoomma sul dipinto murale e stringe su due tizi vestiti da fricchettoni che cercano di trovare un contatto, intorno molta gente sempre con look anni 70 che sembra ignara della presenza dei media. Luci buie e mediamente sacre. Vago odore di incenso.

 

Il centralino e la casella mail di Ti Ho detto Vade Retro stanno esplodendo, sembra che ci sia questa voce che circola che il nuovo papa sarà eletto con il televoto e mi stavo chiedendo che canzone porterà o come sarà il trailer. Comunque niente potrà essere peggio degli Oscar di quest’anno, non appena pensavo ecco adesso hanno toccato il fondo iniziavano a scavare so che per il mainstream tipo hollywood il mio underground è troppo sofisticato ma se i weinstein scoprono When I was Dead o Seppelliscimi Ancora sono sicuro che l’anno prossimo su quel palco, ma mi accontento di una scala o pure una passerella con tappeto fucsia, ci sarà l’horror underground il mio amico esorcista dice che in america non sono ancora pronti al nostro realismo ma dico che prima o poi verrà il nostro momento e vogliodire se ce l’ha fatta kathrin bigelow perché io no basta che i weinstein diano un’occhiata al trailer che gli ho mandato con la ricevuta di ritorno a meno che non siano occupati a rimontare The Artist e mettere magari alanis morrissette nella colonna sonora.

Il segreto è tutto nella sceneggiatura e nei colpi di scena guarda il vaticano dove hanno degli sceneggiatori formidabili certo hanno pure delle scenografie aggratis e pure una certa qualità nel cast ma vogliodire loro lì non improvvisano niente, hanno fatto pure un lancio sensazionale con diversi sold out in san pietro il nostro scenografo dice che comunque lui avrebbe aggiunto qualche fiammata qua e là che fa sempre il suo effetto solo credo che in vaticano non siano molto per le fiamme che ricordano molto il tizio al piano inferiore e tutte quelle mantelle rosse dei cardinali mi sembrano molto sull’acrilico una vampata e ci ritroviamo una manica di vecchietti arrosto.

Intanto oltre al televoto papale ci sono anche parecchie richieste per un esorcismo una tantum visto i risultati delle ultime elezioni il mio amico esorcista dice che ci vorrebbe altro che padre amorth servirebbe proprio padre merrin però il nostro scenografo è completamente d’accordo vede una gigantesca pira in pzza duomo e un enorme pupazzo tipo venti metri che brucia circondato da un migliaio di fans del nostro programma che di sicuro si prestano volentieri che urlano in coro via il maligno e devo dire che immaginando la scena non sarebbe male ci potrebbe scappare pure un dolly in hd e dico l’anno prossimo al kodak o al dolby o a quello che è theatre a los angeles nessuno dico nessuno mi può dire di no…..

Annunci