OBSOLESCENZA PROGRAMMATA

iu

Esterno similgiorno

Un orrido paesino hinterland di grande città del nord. Un seminoto autore underground e un noto esorcista passeggiano nella nebbia. La camera zoomma sulla facciata di una chiesa sconsacrata illuminata da una terrificante batteria di 5000W. Vaga puzza di fiori morti & di bruciato elettrico.

Il mio amico esorcista giura che ha l’ok da Sky e che troveranno lo spazio nel palinsesto da qualche parte e che manca solo il titolo lui ha molta fiducia solo che quando scopriranno che vuole scavare nel cimitero per ragioni che non oso nemmeno io chiedere credo ci saranno delle vaghe obiezioni e anche se sono pure io per un realismo a 360 credo ci siano dei limiti che anche noi non dovremmo superare almeno credo certo che se approvano sarei il primo a chiedere il rinnovo per una prima stagione da almeno 10 puntate e un drone a disposizione per delle riprese notturne con una camera superHD che costa tipo 50 mila € ma in nome del realismo e dell’ ABC dell’horror è uno sforzo che si può fare cioé che Sky può fare ma con quello che incassano per loro sono noccioline e ame le noccioline sono sempre piaciute.

Il materiale per la puntata pilota è quasi pronto ma sarà tutto una specie di finta diretta il set all’interno della chiesa è fantastico tipo incrocio tra una puntata di walking quello e westworld con meno pretese ma molto realistico l’altare sembra fatto solo di ossa e teschi e la navata centrale sembra l’abisso di un film di carpenter ma è tutta una cosa di luci che ci/gli costano una fortuna ma il suo sponsor principale quello dei lumini sembra disposto a sborsare e quando ha visto le clip delle possessioni con il latino perfetto si è vagamente entusiasmato e l’idea di finire sulla pay-tv gli ha annebbiato un po’ le idee ma finché è annebbiato le cose per noi si mettono bene almeno finché rimane la nebbia.

I tizi della produzione di Sky non si sono ancora fatti vedere ma questa è la mia area e sicuramente troverò qualche hardcore fan mio e/o dell’horror underground e questa carta io me la so giocare sempre bene il titolo che stavo/amo pensando è tipo Una luce nel buio o Credici ancora anche se suona un po’ tipo un programma della Clerici ma vogliamo allargare la nostra audience e il nostro/mio conto corrente e il sindaco del paese è già arrivato e dice che ci sono stati diversi blackout in settimana e ci chiede se sappiamo qualcosa….

NON TI HO ANCORA DETTO COME VA A FINIRE

iu-2

Interno indefinito

Un bar semichic di orrida periferia hinterland di grande città del nord. Mandrie incontrollate di teen sciamano come api stordite da intensa luce. La camera panoramica di qua e di là come in un film italiano d’autore. Dialoghi tipo spot vodafone e luci quasi naturali.

La tizia del canale mi dà appuntamento in questo locale che sarebbe trendy per gli standard attuali c’è un’intensa puzza di qualcosa scaduto e un ronzio non specificato non so se fare il mio ingresso tipo in ritardo o parlando al telefono per dare la solita impressione di intensa attività ma vedo arrivare la tizia su una smart rosa e rinuncio a qualsiasi tipo di pretesa. La tizia mi guarda e allarga il solito sorriso di plastica ma almeno spero che porti qualche tipo di buona notizia ultimamente, cioé da vari anni, non sta succedendo niente di interessante nell’horror underground e ciò oltre a deprimere me deprime molto anche il mio conto corrente che vogliodire dice che ha visto diverse cose delle mie -produzioni- che non ho mai sentito chiamare così ma va bene e dice che nel canale che non nomina ma sospetto quale sembra ci sia interesse per produzioni aridaje di qualità e che sì qualcosa si sta muovendo e le chiedo quanto si stanno muovendo e dice eh che non so se sia una domanda o un’affermazione di qualcosa ma dico che ho diversi progetti in corso e che se vuole/vogliono qualche idea io sono qui poi se è supportata da una cifra io non mi muovo. La tizia ha tre telefoni e un ipad con un incrinatura centrale che lo rende interessante e mentre uno della trinità cellulare vibra violentemente mi fissa con quello sguardo che conosco bene e che vuol dire in sintesi -boh- e mi chiede se ho qualche proposta e dico che non ci sono problemi ma sembra che la tizia voglia sentire tipo ADESSO e dice tipo qualche spunto mentre passo in veloce rassegna mentale Non siete mai stati soli Open the dark Nostradamus Papers e le chiedo se siamo nell’ordine di grandezza di Westworld o Misteri e dice la seconda che hai detto e le butto lì una delle mie perle recenti dove una profezia di Nostradamus mai pubblicata viene scoperta da una studentessa di letteratura medievale ex suora di clausura con un’amica scienziata e una madre medium che insieme scoprono che la profezia parla di un evento che sta proprio per succedere ai nostri giorni e allo stesso tempo sono inseguite da una setta di vampiri e la tizia sembra essersi persa dopo la prima frase e mi dice quasi convinta – interessante – e chiede se è una serie o qualcosa d’altro perché forse vorrebbe qualcosa di più semplice e dico aspetta non ti ho ancora detto come va a finire….