LA TERRA E’ SEMPRE PIATTA

838928_original1

Uno studio televisivo di una post tv satellitare tematica. La camera cerca di zoommare su un quasi vero Warhol dell’Ultima Cena e uno scenografo che cerca di sistemare nella scenografia un’acquasantiera di forma sospetta, inutilmente inseguito da due tizi con camice bianco. Luci deboli e nenie in latino in sottofondo.

 

La Curia si è abbastanza risentita sulla nostra proposta di televoto per il Papa, credo sia perché gli abbiamo fregato l’idea mentre la nostra producer è preoccupata parecchio per gli ascolti del suo show Binario quasi morto le ho detto che non sempre le novità sono accettate rapidamente e che mettere insieme un caso di cronaca con le ricette in cucina può essere un po’ spiazzante, ho l’impressione che spesso il suo pubblico confonda un po’ le cose e è un attimo che ci ritroviamo al telegiornale nazionale e sulla cnn per avere istigato casalinghe impressionabili a riesumare corpi per uno stufato vogliodire la pubblicità è sempre una buona cosa ma il mio avvocato dice che c’è un limite a tutto anche se a un lancio così non so se potrei rinunciare quando mi potrebbe capitare, vogliodire a meno che non ci lancino i fratelli Weinstein.

Io sono vagamente preoccupato per l’immobilismo del canale, il nostro sponsor di pompe funebri spinge moltissimo per uno show tipo Mistero da quando ha visto che scoperchiano sarcofagi complete di mummie e profanano con una certa nonchalance cimiteri e chiese ma gli ho fatto presente che a Mediaset fanno quello che vogliono e hanno certi budget che vogliodire solo con quello che spendono di parrucchiere noi ci facciamo sei puntate e tre speciali di Ti Ho Detto Vade Retro poi il nostro scenografo si accontenta di qualche fiammata l’assicurazione non è sempre sempre contenta ma finché pagano, ma in un certo senso ha ragione a parte gli special e le dirette con teen quasi posseduti penso che ci stiamo un po’ arenando e l’underground, soprattutto l’horror underground ha sempre bisogno di nuovi obiettivi, sempre essere in movimento.

Da un po’ stiamo facendo anche dei casting per lanciare un nuovo gruppo teen che cantano pop religioso anche se non stiamo proprio a spaccare il capello e poi c’è sempre la concorrenza della defilippi e pure della carrà quindi quello che viene viene, ma ieri ho sentito questi che si fanno chiamare i Paradise Now che hanno questo nuovo pezzo quasi fantastico che si chiama “ La terra è sempre piatta” e devo chiedergli se per caso hanno problemi di clasustrofobia e con le bare, ma non credo….

Annunci

CARPE HORROREM UNDERGROUNDUM

Radio-Ham-OA5DX

INTERNO GIORNO

 

Uno studio televisivo di un canale tematico a sfondo quasi religioso. La camera zoomma su un gigantesco crocifisso al neon e dei tizi molto indaffarati a spegnere delle fiamme nel backstage. Persistente puzza di bruciato e luci neon, squallide.

 

Il mio amico esorcista dice che gli ha scritto la Curia, per un momento ho pensato che avessero visto delle clip della tizia con le stimmate che si vuole buttare dal balcone dicendo che gli angeli la salveranno anche se è solo un primo piano e anche se non è ancora andato in onda, ma sembra che in un certo senso siano molto contenti della nostra trasmissione Ti ho detto Vade Retro e della hotline esorcismo, il mio amico dice che è solo invidia e stanno cercando di tenerci buoni e che il loro team di dodici esorcisti non riesce a starci dietro, ma dice che non è una questione di vincitori e trofei il vero obiettivo è la lotta al maligno, cosa che mi trova d’accordo, il tizio con il loden.

La Curia dice che è disposta anche a offrirci una location per uno speciale, ho pensato alle varie possibilità del duomo o Santa Maria delle Grazie con l’Ultima Cena ma il mio amico dice che non stiamo avendo COSì tanto successo e gli dico che comunque il successo non è mai un parametro affidabile e che un set così ce lo meritiamo, cioé ME lo merito, poi potrebbe scapparci anche qualche ripresa da mettere in When I Was Dead potrei sempre mettercela e vogliodire con un pezzo del genere dentro sfido qualsiasi commission o giuria a non darci premi e riconoscimenti, anche se l’horror underground può fare a meno di queste cose, cioé insomma, ma con un castello, un fossato e l’Ultima cena non può non saltare fuori un capolavoro.

Oltre alla location i tizi della curia che comunque non si sono ancora fatti vedere in studio e mandano lettere che emanano un vago odore di incenso dicono, chiedono se possiamo fare una trasmissione anche in latino, visto che adesso pure il papa twitta in latino, ho questa visione di migliaia su migliaia di clic di gente che cambiano canale, vogliodire non hanno visto Sister Act, dico che se gliela facciamo oltre Santa Maria delle Grazie voglio anche la Sindone, ma dice che bastano cinque minuti, un inserto con una clip, magari pure in HD e mi è venuto in mente della tizia che abbiamo ripreso questo autunno, quella che non abbiamo mai mandato in onda per paura di ritorsioni e che diceva di essere posseduta da un paio d’anni solo il pomeriggio verso le tre e che parlava latino in modo abbastanza convincente nelle possessioni ma il mio amico dice che non si può faceva troppi errori di grammatica anche se penso, anzi sono assolutamente convinto che nessuno, dico nessuno se ne accorgerebbe…