WE’RE NOT PROUD TO PRESENT

interno underground

 

breve decalogo al quasi perfetto film/produzione horror underground

 

 

1)L’horror underground è una filosofia, non è marketing. C’è un abc, una croce, possibilmente molte croci, un cimitero, un loculo, un vampiro che obbligatoriamente si sgretola al sole e non si vede allo specchio e non ha completi di Prada. È vagamente stronzo e NON vuole famiglia con figli e jacuzzi o mutui agevolati.

 

2)le location sono castelli più o meno realistici, cimiteri, chiese sconsacrate e non. Hogwarts e case tipo Frank Lloyd Wright con vetrate panoramiche in boschi fitti e librerie industriali sono out .post produzione con parsimonia.

3)I protagonisti. No modelli/e attori ex fiction mediaset con preti e/o dottori attrici che urlacchiano senza convinzione, teenager posseduti con account su ****book. Vampiri anche se non tipo belalugosi almeno franklangella. Se lui vampiro incontra una qualsiasi lei NON vuole il suo numero di cellulare né portarla a svolazzare in giro, va per il collo. Gli zombie sono out, stanno diventando come gli swatch negli anni 80

4)I producer dicono di essere tutti underground solo perché vedono The Walking Dead o sono stati al Rocky Horror Picture Show. Diffidare. Se non hanno visto Two Thousand Maniacs o Seppelliscimi Ancora scartare e togliere il saluto.

 

5)Gli horror underground sono underground. Underground vuol dire underground ma non vuol dire necessariamente si-fanno-a-gratis. Un castello con fossato costa, affittare un cimitero pure. L’Avis poi non ne parliamo…

 

6)Gli sceneggiatori underground non sono tanti, anzi praticamente non ci sono. Quelli veri hanno amici esorcisti, vanno a festival underground, hanno creato capolavori come Seppelliscimi Ancora o Battito Assente etc etc. gli altri lavorano per mediaset o sky o sono Sergio Arranca.

7)un film horror underground si può girare anche in un giorno, camera a mano e luci naturali. Realismo NON vuol dire HD. HD è per sfigati vorreimanonposso & youtube.O per il sito di repubblica.

8)un vero regista underground non ha un sito dove dice che è un regista horror underground e cita commenti e recensioni di esperti del settore e di premi vinti. Tanto vale andare da marzullo.

9)Gli Horror Underground non hanno sequel o numeri romani dopo il titolo. I vampiri sono morti, gli zombie pure,nonostante le apparenze. Non si sposano, non hanno figli, non vanno a scuola e se ci vanno tendono a far sparire gli studenti, non a invitarli a giri sopra boschi e prati con fiorellini etc etc. Sempre in HD.

10)Il mio ABI è IT69325468700001.

 

11) Causale When I was Dead.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.